Una luce di grazia imperitura

Pubblichiamo di seguito un breve messaggio del card. Raymond Leo Burke: egli ringrazia per la Croce pastorale di mons. Luigi Negri donatagli secondo le sue volontà testamentarie, definisce  la sua opera pastorale «una luce di grazia imperitura per il bene della Santa Madre Chiesa» e impartisce la benedizione a tutti i membri della nostra Associazione

Ill.mo Sig. Anzaghi,

La ringrazio sentitamente per avermi fatto pervenire la pregevole Croce pettorale di Sua Eccellenza Reverendissima l’Arcivescovo Mons. Luigi Negri in qualità di Suo Esecutore Testamentario.

Questo dono gradito e inaspettato mi riempie di commozione quale segno di quel profondo legame fraterno che ho sempre condiviso con il compianto Ecc.mo Presule e che oggi prosegue in modo ancora più intenso nella preghiera attraverso il Mistero della Comunione dei Santi.

La grande opera pastorale di Mons. Luigi Negri costituisce una luce di grazia imperitura per il bene della Santa Madre Chiesa e delle anime bisognose di una guida sicura tra i marosi del tempo presente.

Assicurando il mio ricordo orante, nell’affidarLa al Cuore Sacratissimo di Gesù, al Cuore Immacolato di Maria e al Cuore Purissimo di San Giuseppe Le imparto la mia benedizione estensibile a tutti i membri dell’Associazione Tu Fortitudo mea.

Raymond Leo cardinal Burke